Fabio Sguazzin


    Fabio Sguazzin nasce a Mestre il 20 Marzo del 1955. Inizia a fare foto per divertimento che negli anni si trasforma in una vera e propia passione. Specialzzatosi anche Nello sviluppo e nella stampa in camera oscura, bianco e nero, passava gran parte del suo tempo usando un Durst 601. A quei tempi, lui e il suo migliore amico, nutrivano entrambi la stessa passione per la Fotografia, iniziando la loro carriera con piccoli "scatti" per ristoranti, servizi matrimoniali, e feste da vari amici e conoscenti. Sinchè un bel giorno, verso gli anni '80, una proposta pubblicitaria di moda per bimbi (che poi è stata pubblicata su VOGUE), fu motivo di grande soddisfazione e di continuà nel suo Amore per l'arte fotografica. Pur mantenendo il suo lavoro presso il Gruppo Eni, a Marghera, Fabio trovo comunque il tempo per nutrire la sua passione artistica, partecipando occasionalmente a qualche mostra verso la fine degli anni '70. Nel suo percorso artistico, Fabio ha pubblicato un libro in Italiano e in Tedesco dal titolo : "UNISONO", assieme alla poetessa Petra Ohl. Ha partecipato a qualche pubblicazione su Euro Arte e nel web, fino alla presente mostra Wikiarte in Bologna. Attualmente, si dedica solo ed esclusivamente alla Fotografia in HDR sia in bianco e nero che a colori.

 


Venezia Calle
©Fabio Sguazzin